La casa del manoscritto maledetto – Il primo capitolo in anteprima

Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che...

Pandemie e pandemoni. Medioevo, covid, negazionisti e…

Negli ultimi tempi abbiamo visto tante persone accalcarsi sui balconi con le...

Le proposte per gli editori. I manoscritti ancora liberi da diritti

Ai direttori editoriali, agli editori e alle altre persone interessate...

La casa del manoscritto maledetto. Recensione su Letture Sale & Pepe

Il testo della recensione che pubblico molto volentieri: Questa è maestria!...

Scrivere un romanzo storico. Alcune riflessioni sparse – Seconda parte

Anche nel caso del romanzo storico vale il principio: “Scrivi di ciò...

Scrivere un romanzo storico. Alcune riflessioni sparse – Prima parte

Cari amici, in queste righe cercherò di mettere assieme, con un minimo di...

Ecco perché morirai

ECCO PERCHÉ MORIRAI – Thriller

Il terrore si è impadronito del borgo sperduto nel quale il monaco Anselmo è costretto a rifugiarsi assieme al suo compagno Gregorio per sfuggire a una tempesta di neve. Un terrore che si materializza nelle fauci dei lupi partorite dalle tenebre. Lupi che lasciano cadaveri orrendamente sbranati e che sembrano guidati da una mente intelligente. Si tratta solo dell’istinto di questi predatori o vi è qualcos’altro, una realtà inconfessabile? E perché nessuno degli abitanti del posto osa parlare dell’antica tragedia che ha colpito la comunità e i cui segni sono ancora chiaramente visibili? Oppure dei culti blasfemi che, in segreto, vengono ancora celebrati nel folto della foresta in onore di antiche divinità infernali?

Un odio incontenibile proviene dalle profondità del tempo. E Anselmo si troverà costretto a svolgere le sue indagini in un mondo dove tutti, in un modo o nell’altro, sono colpevoli di un’antica tragedia che ha visto una giovane donna e il suo bambino morire in modo atroce fra le fiamme. E dove nessuno merita pietà o perdono.

Una vicenda ricca di colpi di scena fino alla rivelazione finale, in un medioevo più inquietante che mai. Un viaggio angosciante che si svolge fra miserie umane, divinità ancestrali mai sopite, eresie e un mondo senza pietà dove non puoi che essere preda o cacciatore, mangiare o essere divorato. E dove non sai ma se quello che ti trovi di fronte è un tuo amico o il tuo assassino.

PER LEGGERE IN ANTEPRIMA IL MANOSCRITTO, CLICCA QUI OPPURE SOPRA L’IMMAGINE

 

 

 

Per informazioni sui manoscritti ancora liberi da diritti
o per acquisizioni, il mio Agente letterario è:

Gianluigi Zecchin
FACTOTUM AGENCY
Via G. Frua, 11 – 20146 Milano
(+39) 02 4856 1549
gianluigi.zecchin@gmail.com
www.factotumagency.it

————————