Sindone, media e preconcetti: ci risiamo?

Pubblicato il

Come molti di voi sapranno, sono molto affascinato dall’argomento Sindone, tanto che ne ho fatto un elemento centrale nella trama del mio libro “Le colline oscure”. Intendiamoci, sono un non credente (“mio malgrado”, direbbe Geremia Solaris) e che non si fa molte illusioni su una realtà che trascenda la nostra ben misera esistenza. Ma sono uno storico di formazione, un […]

A proposito di libri e librerie. Intervista su Confesercenti Firenze

Pubblicato il

Le librerie indipendenti soffrono e il mercato librario è sempre più in mano a pochi soggetti Ci risiamo! A Firenze ha chiuso un’altra libreria indipendente. Dopo tre anni dalla sua apertura in via Maggio, chiude la libreria Clichy che nell’Oltrarno fiorentino aveva avviato un interessante esperimento culturale. Non è una novità che le librerie indipendenti soffrano pesantemente per una situazione […]

Europa, un sogno naufragato sulle spiagge di Barcellona

Pubblicato il

Dispiace, e molto, vedere il ruolo di questa Europa che si affretta, senza esserne sollecitata, a ribadire che non accetterà nessuna richiesta di autodeterminazione che vada a scalfire l’integrità territoriale dello stato spagnolo (il minuscolo non è un refuso). Mi ricordo ancora le grandi speranze che i movimenti autonomistici (quelli seri, voglio dire, non le caricature di tono leghista che […]

Patria e matria. Lezioni di superficialità

Pubblicato il

Patria e Matria. Oddio, il solito tormentone gender che continua a spuntare fuori a sproposito, tanto per banalizzare qualsiasi cosa? O per dire a tutti i costi qualcosa in ossequio alle tendenze modaiole? Eppure, quel termine “matria” in gente come me fanno scattare una molla nel profondo, fanno riaffiorare concetti che vengono da lontano. E che vanno affrontati, invece, con […]

Ann Cleeves. L’isola dei cadaveri

Pubblicato il

Devo confessare che quello che mi ha attirato del romanzo di Ann Cleeves, L’isola dei cadaveri, è stata la sua ambientazione estrema. La vicenda si svolge, infatti, nelle remote Shetland, un gruppo di isole a nord della Scozia. Una terra brulla e spoglia, senza alberi, continuamente battuta dal vento e dalle onde gelide del Mare del Nord. Un terra dura, […]

Dov’è la Vittoria? Storie di ordinaria idiozia

Pubblicato il

Un paio d’anni fa mi ritrovai a mandare a quel paese un parlamentare valdarnese che, commentando il 4 Novembre, anniversario della Vittoria, su facebook, aveva scritto di aver voluto presenziare a una commemorazione dei caduti della Grande Guerra perché essi “erano morti per la nostra libertà”. “Per la libertà di chi?” è stata la mia domanda. E gli ho dato […]

Pseudobiblia: Firenze e il Necronomicon

Pubblicato il

Devo confessare che ho un debole per gli pseudobiblia (dal greco pseudobiblion) ovvero di quei testi mai scritti, ma che vengono citati come se fossero veri. Il più celebre è il Necronomicon, il libro maledetto creato dal genio di Howard Phillips Lovecraft. Io stesso ne ho fatto uso nei miei libri. Nel romanzo Le colline oscure, per esempio, era un […]

Arrendiamoci! Dopo la diffusione delle statistiche di lettura in Italia, non ci rimane altro da fare

Pubblicato il

Dopo le statistiche sulla lettura in Italia presentate dall’AIE alla Buchmesse di Francoforte, non possiamo far altro che alzare bandiera bianca e capitolare. E constatare che la guerra è irrimediabilmente persa. Pur con qualche timido segnale di speranza, quello che emerge dal rapporto dell’Associazione Editori Italiani, è un paese che in massa ha rinunciato ormai alla lettura e ai libri, […]

Il problema del male e la filosofia di Geremia Solaris

Pubblicato il

Come i miei quattro lettori ben sanno, per me scrivere un thriller è a anche un modo per riflettere sul problema del male. Un romanzo può servire anche a questo. Personalmente, ho sempre coltivato l’ambizione di scrivere qualcosa che potesse trascendere il solito giallo di consumo. Sarà, ovviamente, il lettore a giudicare in merito. La realtà del male è, oserei […]