Il monastero dei delitti. Claudio Aita Home Page

 

Il monastero dei delitti Claudio Aita Newton Compton

Cosa hanno in comune i delitti del Mostro di Firenze, un antico manoscritto criptato e un inquietante monastero del Trecento?

Geremia Solaris è allo sbando: un tempo uomo brillante e di grande cultura, dopo disillusioni e fallimenti, a cinquant’anni si ritrova senza soldi, ambizioni e interesse per il suo lavoro, e con una bottiglia di Chianti per amica. La sua vita, però, è destinata a cambiare radicalmente quando riceve un’inquietante e-mail da un suo ex professore. In allegato c’è un misterioso manoscritto, che l’anziano docente chiede a Geremia di decriptare. Geremia, riscosso dal torpore e vinto dalla curiosità, si mette all’opera, ritrovandosi invischiato in un meccanismo che non riesce a comprendere fino in fondo. E quando in un secondo, sibillino messaggio il professore gli chiede di vederlo, ha la drammatica conferma di essere entrato in un labirinto di pericoli da cui è difficile uscire: un filo sottile si dipana e ricollega la Firenze medioevale a quella dei nostri giorni, e le orribili morti di secoli orsono sembrano allinearsi ai delitti che hanno terrorizzato la città e le sue campagne negli anni Ottanta. Riuscirà Geremia Solaris, seguendo il rivolo di sangue che attraversa il tempo e la Storia, a sopravvivere al Male?

———————————————-

Nelle pagine di questo sito web avrete la possibilità di approfondire gli argomenti e i contenuti che troverete nel thriller Il Monastero dei Delitti. A partire dai molti personaggi e riferimenti storici. Ma troverete anche una mappa interattiva con i luoghi indicati nel libro e potrete ascoltare i brani musicali citati (non dimenticate che il protagonista, Geremia Solaris, è anche un discreto chitarrista). Insomma potrete vivere gli eventi narrati nel libro con gli stessi occhi dei personaggi e scoprire l’anima nera di una città, Firenze, e della sua provincia dove nulla è mai quello che appare.

Buona navigazione, quindi. Il sito è al momento in fase di completamento ma è perfettamente navigabile. E non dimenticatevi di dare un’occhiata agli ultimi post del mio blog!

————————————————

IL MONASTERO DEI DELITTI
(Clicca sul link per accedere ai contenuti integrativi)